Barclays è pronta anche a pagare per Abn Amro

Barclays potrebbe modificare la sua offerta sull’olandese Abn Amro aggiungendovi una parte in denaro. Ad annunciarlo è il gruppo britannico che aggiunge di aver ottenuto una proroga di due settimane dall’Authority olandese: i documenti a servizio delle offerte potranno pertanto essere consegnati entro il 6 agosto. I vertici di Abn hanno accettato l’offerta in azioni di Barclays da 63 miliardi. Ma lunedì la cordata formata da Royal Bank of Scotland, Santander e Fortis ha migliorato la sua offerta da 71,1 miliardi su Abn Amro, alzando la componente in contanti al 93% dal 79 per cento.