Bargnani tornerà in Italia nella festa Nba di Roma

L’italiano guiderà i Toronto Raptors nel tour di ottobre. Nella Capitale anche i Boston Celtics

da Roma

L'Nba sceglie di nuovo Roma per lo «Europe live tour» e dopo l'esperienza dei Phoenix Suns dell'edizione 2006, proporrà ai tifosi italiani e capitolini in particolare un piatto ancora più sostanzioso con ben due squadre che saranno di scena al Palalottomatica il prossimo mese di ottobre: Toronto Raptors e i mitici Boston Celtics. E ieri, nella presentazione in Campidoglio, con il sindaco Walter Veltroni era presente un atleta entrato nella Hall of Fame nel 2003 e nella leggenda da oltre un ventennio: Robert Parish, «The Chief» che assieme a Larry Bird guidò i Celtics a tre anelli Nba negli anni '80. Tornerà a Roma anche Andrea Bargnani che giocherà contro la Lottomatica Roma la sera del 7 ottobre. Il giorno prima, il 6 ottobre, sarà la volta di Toronto-Boston. E proprio da Robert Parish arrivano parole di grande stima nei confronti del giocatore romano: «Bargnani sta giocando a grandi livelli. Toronto sperava tanto di ritrovarsi un giocatore da Nba e lui sta rispondendo alla grande. Sia sotto canestro che al tiro da fuori garantisce grande competitività e in difesa è molto migliorato. Ha un grande futuro davanti a sè nella lega». Soddisfazione anche nelle parole del primo cittadino di Roma: «Bargnani è un gran bravo ragazzo - le parole di Veltroni - e un giocatore eccezionale. Siamo enormemente soddisfatti della sua rapida ascesa e non vediamo l'ora di rivederlo a Roma. Orgogliosi anche della stima di David Stern e con l'Nba a Roma, continua il nostro sforzo di migliore la cultura sportiva di una città che si apre sempre più a discipline come il basket, il volley, il rugby e il nuoto». I Celtics, che arriveranno a Roma il 30 settembre, svolgeranno nella capitale il loro camp di precampionato.