Bari, una 40enne muore dopo un parto cesareo

Una casalinga di 40 anni, Caterina Lomurno, ha dato alla luce la sua quarta figlia nell'ospeale di Altamura. Ma durante la donna ha perso la vita, la piccola invece sta bene. Aperta un'inchiesta

Bari - Una casalinga quarantenne, Caterina Lomurno, è morta mentre dava alla luce con parto cesareo il suo quarto figlio, una bimba che ora sta bene. La puerpera, che avrebbe compiuto 40 anni il 16 dicembre prossimo, è morta nella notte nell’ospedale di Altamura, grosso centro della murgia barese. Sulla vicenda il pm di turno del tribunale di Bari, Ciro Angelillis, ha aperto un’indagine per omicidio colposo dopo che i carabinieri hanno raccolto la denuncia presentata dal marito della donna, Vito Indrio, operaio. Secondo la denuncia presentata dall’uomo, durante l’intervento i medici sono usciti dalla sala operatoria e hanno detto a lui e agli altri familiari in attesa che c’erano complicazioni. Avrebbero quindi precisato - sempre secondo la denuncia - che la bambina stava bene ma per la partoriente c’erano complicazioni. Poco più tardi, i sanitari sono usciti nuovamente e hanno riferito che la partoriente era morta.