Il Bari fermato a Brescia, Livorno nuova capolista della B

Tre reti al Piacenza, labronici in testa alla classifica: segnano tutte le punte schierate da Acori. Il big match della giornata tra le rondinelle e i pugliesi finisce a reti bianche e con poche emozioni. Sassuolo corsaro a Grosseto con la doppietta di Poli, pareggio scoppiettante tra Modena e Pisa

Finisce con un nulla di fatto il big match della 24ª giornata del campionato di serie B. Pochissime emozioni tra Brescia e Bari, giocata su un campo quasi impraticabile, e palo delle rondinelle con Nassi. I pugliesi perdono il comando della classifica, ora in mano al Livorno che chiude il conto con il Piacenza già nel primo tempo: in 28 minuti segnano Tavano, Diamanti e Rossini, in pratica tutto l'attacco della squadra di Acori. Al terzo posto c'è ora il Sassuolo, corsaro a Grosseto grazie alla doppietta di Poli (un gol per tempo). Vincono in trasferta anche l'Ascoli, in risalita dopo la penalizzazione di quattro punti, e la Salernitana, pareggi con tanti gol tra Rimini e Treviso e tra Modena e Pisa. I nerazzurri erano addirittura in vantaggio per 3-0 (due reti del nuovo acquisto Greco e una di Alvarez in venti minuti), poi gran rimonta dei canarini. Venerdì la doppietta di Mastronunzio (Ancona) aveva abbattuto il Parma. I risultati della 24ª giornata: Albinoleffe-Empoli 0-0, Ancona-Parma 2-0, Brescia-Bari 0-0, Frosinone-Salernitana 0-2, Grosseto-Sassuolo 1-2, Livorno-Piacenza 3-0, Modena-Pisa 3-3, Rimini-Treviso 2-2, Triestina-Ascoli 1-2, Vicenza-Mantova 1-0. Lunedì ore 20.45 Cittadella-Avellino. La classifica: Livorno 45; Bari 44; Sassuolo 41; Brescia 40; Parma e Grosseto 38; Empoli 37; Vicenza e Triestina 35; Ancona 32; Rimini e Albinoleffe 31; Mantova 29; Pisa 28; Salernitana e Frosinone 26; Piacenza e Cittadella 25; Ascoli (-4) 23; Treviso (-4) 22; Avellino (-2) 20; Modena 17.