A Bari si apre Bimu Mediterranea, biennale della macchina utensile

Dal 18 al 21 febbraio, nei padiglioni della Fiera del Levante, al via la "vetrina" organizzata da Ucimu - Sistemi per Produrre. Presente il presidente di Confindustria Emma Marcegaglia

Giovedì 18 febbraio si apre la settima edizione di Bimu Mediterranea, la mostra biennale dedicata al settore della macchina utensile, robot e automazione, ospitata dal quartiere espositivo di Bari fino a domenica 21 febbraio.
Organizzata dalla Fiera del Levante, in collaborazione con Ceu-Centro Esposizioni Ucimu, e promossa da Ucimu-Sistemi per Produrre, l'associazione dei costruttori italiani di macchine utensili, robot e automazione, Bimu Mediterranea presenterà l'offerta di circa 100 imprese non soltanto italiane, all'insegna di una vetrina sempre più connotata da presenze internazionali.
Nei 5mila metri quadrati occupati per l'evento espositivo, sarà esposta una vasta scelta di soluzioni innovative, generalmente fondate su modularità funzionale, così da assicurare alle aziende clienti flessibilità e riconfigurabilità di utilizzo.
Il giorno seguente l'apertura, Bimu Mediterranea ospiterà il convegno: "Strategia della rete: progetti d'integrazione delle imprese pugliesi", presso la Sala Biancospino, nei padiglioni della Fiera del Levante del capoluogo pugliese. Appuntamento dunque venerdì 19 febbraio, alle ore 10, per questa opportunità che consientirà ai partecipanti di fare il punto della situazione sul comparto industriale. Moderato da Michele Vinci, Confindustria Bari e Barletta-Andria-Trani, l'incontro vedrà la partecipazione di Emma Marcegaglia, presidente Confindustria, Alessandro Laterza, presidente Confindustria Bari e Barletta-Andria-Trani, Cosimo Lacirignola, presidente Fiera del Levante, Giancarlo Losma, presidente Ucimu-Sistemi per Produrre, Loredana Capone, assessore regionale allo Sviluppo economico, Vincenzo Boccia, presidente Piccola Industria di Confindustria, Gianluigi Viscardi, presidente Aida-Associazione Italiana Assemblaggio, Tina Luciano, presidente sezione Meccanica elettrica e elettronica Confindustria Bari e Barletta-Andria-Trani.