Bari spara, i pm pensano al Cav Emiliano stronca gli ex colleghi

I pm di Bari sono troppo occupati con le vicende giudiziare del premier per fare il proprio lavoro. A dirlo non è certo un fan di Berlusconi, ma Michele Emiliano (nella foto) sindaco Pd della città ed ex magistrato. Dopo l’ omicidio di Alessandro Marzio, un 21enne ucciso con 12 colpi di pistola domenica scorsa, Emiliano ha scritto su Facebook: «Non è ammissibile che vicende politiche collegate al coinvolgimento degli uffici giudiziari baresi nelle vicende del premier Berlusconi (...) distraggano il presidio investigativo della città nel pieno della recrudescenza mafiosa». Se anche un sindaco Pd riconosce che c’è un assalto giudiziario contro il Cav, qualcosa vuol dire?