Bari volta le spalle alla D’Addario

Nemo propheta in patria; del resto, è capitato a persone di spessore culturale anche superiore. Patrizia D’Addario (nella foto), la escort barese che con le sue registrazioni di incontri con il premier Silvio Berlusconi ha fatto traballare per mesi tutta l’Italia, potrà ben farsene una ragione, se il suo sforzo letterario (Gradisca, Presidente edizioni Aliberti) ammuffisce sugli scaffali. Come riporta Epolis Bari, il libro scritto a quattro mani dall’«accompagnatrice di alto livello» (è un’autodefinizione) e la giornalista Maddalena Tulanti, proprio nella città natale di Patrizia, non incontra il gradimento dei lettori: 131 copie vendute in tutto tra le quattro principali librerie cittadine.