Il barile spaventa le Borse Tutti i mercati in ribasso

Messe in difficoltà dal caro-greggio, ieri hanno chiuso al ribasso tutte le principali Borse europee con l’indice FTSEurofirst 300 sceso ai minimi dal 20 marzo scorso. Piazza Affari ha accelerato il ribasso nel finale di seduta sulla scia del pessimo momento di Wall Street, che perde a causa del repentino rialzo del prezzo del greggio, cresciuto di 5 dollari dalla chiusura dell’altro ieri. Il Mibtel ha chiuso a -1,82% e l’S&P Mib a -1,96%.
A Francoforte l’indice Dax ha chiuso a -1,69%, mentre il listino di Londra ha segnato un calo dell’1,78%. Sostenute le perdite anche a Parigi, con un calo del 2,1% mentre per lo Swiss Market di Zurigo la flessione è dell’1,6%.