Barilla pronta a cedere Sanson

da Milano

Barilla aspetta entro un paio di mesi le offerte per rilevare la holding Gran Milano, che controlla i gelati Sanson e l'industria dolciaria le Tre Marie. L’azienda di Parma ritiene di poter chiudere le possibili cessioni entro giugno. È quanto riferito dall’agenzia Ansa che cita a questo proposito fonti finanziarie, secondo cui le prime offerte dovrebbero già pervenire entro la fine del mese di gennaio. A sovrintendere la gara e a valutare le offerte è stata chiamata Mediobanca, storico advisor del gruppo emiliano. Tra i pretendenti, a Parma ci si aspetta che vi siano Sammontana, che appare, come ovvio, interessata all' industria dei gelati. Non è escluso l' interesse di Nestlé così come quello di diversi fondi internazionali che hanno confermato negli ultimi mesi il tradizionale interesse per il settore alimentare italiano. Barilla, che non esclude peraltro altre cessioni per concentrarsi maggiormente sul core business, punterebbe ad incassare dall’operazione 200-250 milioni di euro. Nel 2004 la società in vendita, Granmilano, ha realizzato un fatturato di circa 141 milioni di euro con utili per 15. Nell’autunno del 2003 Granmilano aveva già ceduto la Panem (opera nel settore dei prodotti da forno)