Baristi Si rifornivano rubando al market

D’accordo con il cassiere di un supermercato, i titolari di un bar e di un ristorante genovesi passavano con i carrelli della spesa pieni pagando solo alcuni generi alimentari che usavano per preparare pasti caldi, tramezzini e panini da vendere nei loro esercizi. I tre sono stati scoperti e arrestati dai carabinieri che hanno anche denunciato altre 7 persone. L’indagine era scattata in primavera perché in un anno la direzione del supermercato aveva scoperto ammanchi per 300mila euro. Dopo i primi accertamenti, riferiti al pm Puppo, nel mirino sono finite una decina di persone incensurate. Il dipendente del supermercato era «ricompensato» con buoni pasto.