Barriere sfondate anche dall’Ulivo

Non c’erano solo i giovani del comitato «Colonne libere» e un acrobatico Spiderman, sabato sera, tra i ragazzi che hanno «sfondato» le transenne per occupare la piazza vietata dall’ordinanza comunale. Tra i «rivoluzionari», anche i consiglieri dell’Ulivo Pierfrancesco Majorino e Pierfrancesco Maran (che ieri in consiglio hanno depositato un ordine del giorno che accoglie le proposte del comitato e chiede di togliere le transenne). Un’azione, però, criticata ieri dalla maggioranza. «Sebbene siano consiglieri di opposizione - afferma l’assessore Maurizio Cadeo - non dovevano andare oltre le transenne, un brutto insegnamento ai giovani». È «inaccettabile - sostiene l’assessore Massimiliano Orsatti - che rappresentanti dell’opposizione buttino giù le transenne e violino un’ordinanza del sindaco».