Bartoletti tappa e primato grazie agli asini

Prime salite, i big si muovono. Subito appare chiaro come la maglia rosa sia una questione tutta interna allo squadrone Rai, che pullula di fuoriclasse. DinosAuro Bulbarelli parte da lontano, rivelando che «Garate ha tenuto una mezza gamba per la salita finale».
In attesa che lui si tenga un mezzo neurone per le telecronache, esce al contrattacco Andrea Fusco, gran ciambellano del «Processo». Reso uno stranissimo omaggio all'Acqua e Sapone, sponsor che peraltro non è al Giro, da bravo conduttore lancia un monito: «Ricordo a tutti che Gigi Sgarbozza è stato un signor corridore. Dunque, massimo rispetto per Gigi Sgarbozza».
Adeguandosi all'ordine di scuderia, Marino Bartoletti rivolge una toccante domanda a Marzio Bruseghin, allevatore di asini: «Mai pensato di chiamare Gigi uno dei tuoi somari?». È il suo massimo rispetto per Gigi Sgarbozza. Tappa e maglia.