Alla Basilica di Sant’Ambrogio i paesaggi di Enrica Moretti

All’Antiquum Oratorium Passionis della Basilica di Sant'Ambrogio, Jean Blanchaert presenta una mostra personale di Chicca Moretti, negli '90 pittrice della pioggia e delle Prealpi lombarde, nel nuovo millennio ha invece affrontato il sole e le ombre che esso crea. In questa mostra si possono ammirare paesaggi toscani, francesi, greci dove le case con le loro semplici architetture paesane, i prati ed i fiori, sono protagonisti. Il cielo e le nubi fanno da sfondo. Si tratta di 30 oli su tela di piccolo e medio formato. È un lavoro che ritrae l'opera dell'uomo mai la natura selvaggia. I campi coltivati, i vasi di fiori, i vecchi muri, le strade di campagna, nella ricerca di una realtà più armonica rispetto a quella reale nella quale siamo costretti a vivere. La mostra si inserisce nel quadro della collaborazione ormai triennale fra Jean Blanchaert e Cosimo Mero, direttore dello spazio espositivo dell'Antiquum Oratorium Passionis alla Basilica di Sant'Ambrogio. Fino al 22 febbraio dalle 14.30 alle 19.30.