Basket, Lottomatica corsara ad Avellino Volley, la M.Roma travolta a Treviso

BASKET, AIR AVELLINO-LOTTOMATICA ROMA 64-72
La Lottomatica Roma si riscatta in campionato delle delusioni europee e vince 72-64 ad Avellino con l’Air con cui fino a ieri condivideva il secondo posto. Il tutto alla fine di una partita iniziata come peggio non poteva per i colori capitolini, visto che dopo pochi minuti, il punteggio era già 13-5 per i padroni di casa. Un time-out di Repesa frenava l’Air, che comunque chiudeva il primo quarto avanti 21-15 e Roma a galla grazie a Lorbek. Seconda frazione e Roma ancora a inseguire, ma Gabini e Ukic mandavano Roma nello spogliatoio sul 43-38 per i padroni di casa. Al ritorno in campo la partita cambiava e Roma diventava padrona del campo: tanta difesa e un veloce gioco in attacco per il canestro del sorpasso firmato De La Fuente. Roma si issava a +7 ma i padroni di casa restavano comunque attaccati alla partita. L’ultimo quarto di gara era tutto per la Lottomatica grazie a una difesa di grande intensità e alla vena di Hawkins e Stefansson davanti. «Una vittoria che vale doppio - il commento a caldo di Repesa - soprattutto se si considera che abbiamo vinto in casa di quella che considero la vera grande sorpresa di questo campionato italiano».VOLLEY, LA M.ROMA VA A PICCO
Dopo la semifinale di coppa Italia vinta 3-1 a Milano, ieri il destino ha messo sul cammino della M.Roma ancora la Sisley Treviso. Stavolta però, al Palaverde di Treviso, la Sisley si è presa una netta rivincita (3-0 in un’ora e mezza precisa) giocando una grande gara, condita da una sempre intensa concentrazione con prove sopra le linee di Cisolla, Fey e Pujol. I romani di Serniotti hanno deluso, come evidenziano gli impietosi parziali, che dicono 25-16, 25-21 e 25-22. L’unico alibi per questa arrendevole gara dei romani consiste nelle gravi assenze di Mastrangelo e Savani, affetti da problemi alle ginocchia. Ma dai sostituti e dal suo complesso in generale ci si poteva attendere qualcosa di meglio. Ha pesato nel morale e nel prosieguo della partita il primo disastroso set. I due assenti di ieri, saranno sicuramente recuperati al meglio per la due giorni di Coppa Cev, manifestazione che si giocherà a Roma, al Palazzetto dello Sport di viale Tiziano, nei giorni di Pasqua e Pasquetta. Chissà se in quella occasione Mezzaroma potrà finalmente iniziare a mettere trofei in bacheca. Mario Cappelli
CALCIO, IN C2 CISCO OK, VITERBESE KO
Una vittoria e due sconfitte nel 27° turno della serie C2 di calcio. Nel girone B la Viterbese ha perso 3-1 a Portogruaro (gol del provvisorio 1-1 di Agodirin) ma resta al penultimo posto grazie alla sconfitta del Sansovino, conservando così le speranze di accedere ai play-out. Nel girone C la Cisco Roma regola 1-0 l’Andria con un rigore di Pippi alla fine del primo tempo ma resta lontana dalla zona play-off: così come il Cassino, che ha perso 1-0 in casa della Sangiuseppese. Domenica prossima Viterbese-Viareggio, Val di Sangro-Cisco e Cassino-Vigor Lamezia,