Basket Nba Bargnani torna super, Toronto ancora no A 42 anni riecco Mutombo

Non basta un super Andrea Bargnani, con i suoi 26 punti, ad evitare ai Toronto Raptors la sconfitta in casa - quarta della serie di sei incontri in dodici giorni - contro i Nuggets. La squadra di Denver ha espugnato il campo dei Raptors (114-107) grazie a ben cinque giocatori in doppia cifra, e regalando al suo tecnico George Karl la sua vittoria numero 900 in carriera. Sconfitta anche per i Golden State Warriors dell’altro italiano del basket Usa in campo, Marco Belinelli: la guardia ex Fortitudo è passato dai 23 punti del match di lunedì alla prestazione opaca di questa notte, con solo due punti all’attivo in casa di Oklahoma City, che ha chiuso 107-100. Gli altri risultati: Houston-Milwaukee 85-81; Detroit-New Jersey 83-75; Chicago-Orlando 94-113; LA Clippers-Philadelphia 92-100.
Intanto, a 42 anni, Dikembe Mutombo torna sui parquet: il centro congolese, ha infatti firmato con gli Houston Rockets. Il giocatore diventa così il più vecchio in attività e potrebbe incrementare il suo record di stoppate nell’Nba (3278) secondo solo a quello di Hakeem Olajuwon.