Basket: si avvicina l'inizio del Campionato, ecco i principali movimenti

Il mercato del basket della serie A ha fatto registrare molti movimenti in questa sessione estiva. Mentre le varie formazioni si preparano ai raduni che inizieranno quasi tutti, ad esclusione della Virtus Bologna, dal 24 al 31 Agosto, almeno 10 squadre hanno già completato il roster, ed altre sono in dirittura d'arrivo

MarShon Brooks, 25enne nuovo acquisto di Milano, ex Celtics e Lakers

La prossima stagione del basket italiano di serie A, vedrà in partenza molte squadre rinnovate, ed anche il campo delle partecipanti, con le esclusioni della Mens Sana Siena e di Montegranaro è risultato variato. In questi giorni le varie formazioni iniziano a radunarsi per la preparazione in vista del campionato; la prima ad averlo fatto è la Virtus Bologna, che ha confermato Giorgio Valli al timone, per la prima annata completa dopo il subentro della scorsa stagione. Le altre seguiranno a partire da domenica, con le ultime che saranno Caserta e Capo d'Orlando domenica 31 Agosto.

Molte società hanno già completato il loro roster in modo da poter partire subito al completo, anche se il mercato sempre aperto consente a tutti di fare delle correzioni in corsa. La prima a radunarsi, la Virtus Bologna, ha ingaggiato l'ultimo dei 5 americani proprio pochi giorni fa, facendo arrivare Hazell, un jolly, capace di ricoprire almeno tre ruoli. Con lui ci sarà il ritorno in Italia di Allan Ray, che Valli ha già avuto con se a Montegranaro e Ferrara, e l'arrivo di Gaddy, White e del centro Gilchrist. Per quanto riguarda gli Italiani, oltre ai confermati Imbrò e Fontecchio sono arrivati Portannese ed i lunghi Mazzola e Cuccarolo. Un roster a misura di budget, per una Virtus che avrà come scopo principale quello della salvezza. Anche i campioni d'Italia dell'Olimpia Milano hanno chiuso il loro mercato ingaggiando nomi importanti in sostituzione di quelli altrettanto importanti che hanno lasciato; il lituano Kleiza, l'ex Maccabi Shawn James, e MarShon Brooks, visto sino alla scorsa stagione in NBA, vestiranno la maglia dell'EA7 Armani, che si è presa anche un play di riserva come Trenton Meacham per il campionato, vista la squalifica di sei mesi di Daniel Hackett, che farà coppia con Joe Ragland, arrivato da Cantù. Confermati il capitano Alessandro Gentile, che ha rifiutato le offerte NBA, Melli, Moss, Samuels, Hackett e Cerella, e tornato Gigli da Reggio Emilia, la nuova Milano di Banchi è pronta per affrontare la nuova stagione. Altre squadre già al completo anche la Dinamo Sassari, Cantù e Caserta. La formazione del Presidente Sardara, che parteciperà all'Eurolega, ha cambiato completamente il quintetto dopo la partenza di Drake Diener che ha seguito l'addio del cugino Travis. I nuovi Americani a disposizione del confermato coach Sacchetti sono Dyson, Sanders, Logan, Shane Lawal e Brooks. Cantù ha pescato ancora nel sommerso delle varie leghe europee, portando al Pianella Johnson-Odom, Hollis, DeQuan Jones, Feldeine e facendo tornare dopo alcuni anni Eric Williams, già visto anche ad Avellino. In uscita i due Azzurri Aradori e Cusin ed il capitano Leunen. Caserta, invece, ha confermato quasi per intero il gruppo degli Italiani, ed anche gli americani Carleton Scott e Ronald Moore, raggiunti anche dall'ex giocatore NBA Sam Young.

Dopo i buoni risultati della scorsa stagione molti cambiamenti per cercare la conferma ed anche qualcosa di più da parte di Reggio Emilia e Pistoia. La formazione di Menetti, che dopo aver vinto l'Eurochallenge, parteciperà all'Eurocup ha inserito tra gli Italiani l'azzurro ex Varese, Achille Polonara e come stranieri due esperti come Drake Fiener, MVP dello scorso campionato e Darijus Lavrinovic. Confermati, invece, Cinciarini, Cervi, Della Valle, Silins e Kaukenas. Moretti, rimasto a Pistoia dopo le molte voci che lo volevano su panchine più blasonate, tenta ancora una volta il miracolo cambiando completamente il gruppo degli americani prendendo Linton Johnson ex Avellino, Sassari e Varese e quattro new entry per il campionato italiano come Williams, Edwin, Hall, e Milbourne.  Quasi piazza pulita completa per Venezia, Roma, e Cremona. A Venezia coach Recalcati si trova per le mani un roster nuovo di zecca, nel quale spiccano gli ex senesi Viggiano, Ress ed Ortner, oltre a Phil Goss, ex Roma e due potenziali "crack" come Cameron Moore e Lorenzo Brown. Anche Roma ha cambiato molto, con gli arrivi di Petty, De Zeeuw, Triche, Gibson, Morgan ed Ejim, Confermato D'Ercole, che sarà il nuovo capitano. Péer Cremona c'è il ritorno dell'azzurro Luca Vitali, che si affianca a cinque giocatori di passaporto statunitense, tutti nuovi per i parquet italiani, Ferguson, Garrett, Hayes, Clark e Bell. Anche Brindisi è vicina al completamento, e dopo aver ingaggiato Marcus Denmon, è ora all ricerca di un'ala piccola di ruolo, da mettere nel quintetto di partenza di Bucchi, che ritrova anche Bulleri dopo una lunga assenza per infortunio. Stesso discorso per la new entry Trento, che cerca l'ultimo tassello dopo l'ingaggio di Tony Mitchell. Da definire il roster di Capo d'Orlando, Avellino e di Varese a cui mancano almeno due giocatori, mentre l'ultimo di Pesaro, che ha rivoluzionato il pacchetto Usa, che ha ora un'età media di 22,6 anni, potrebbe essere il play Nicolò Basile