Basta il codice fiscale per avere le medicine

«Le farmacie liguri devono consegnare i farmaci prescritti ai cittadini anche se non in possesso di tessera sanitaria». Lo dice l'assessore alla Salute della Regione Liguria, Claudio Montaldo facendo proprie le proteste di alcuni utenti ai quali i farmacisti non avevano rilasciato i farmaci richiesti perché non in possesso della tessera sanitaria magnetica. «Gli utenti - specifica l'assessore Montaldo - hanno diritto ad avere i farmaci, il codice fiscale può essere trascritto dalla ricetta su cui comunque il medico deve sempre riportarlo». La chiarificazione effettuata quest'oggi si è resa necessaria a causa di diverse segnalazioni di cittadini in difficoltà perché privi della tessera sanitaria. La Regione Liguria lo scorso 6 aprile aveva tempestivamente fornito alle associazioni dei titolari di farmacia chiarimenti al riguardo, ribadendo che il sistema di rilevazione dei dati delle prescrizioni farmaceutiche prevede che il codice fiscale dell'assistito venga acquisito prioritariamente dalla tessera sanitaria (inviata a tutti i cittadini dal ministero dell'Economia e delle Finanze tramite l'Agenzia delle Entrate), ma nei casi di smarrimento o di mancata consegna si potesse comunque procedere alla rilevazione del codice fiscale direttamente dalla ricetta.
«Pertanto - ha aggiunto Claudio Montaldo - se il cittadino è in possesso della tessera sanitaria plastificata è opportuno che la esibisca alla farmacia, in caso contrario i medicinali dovranno comunque essere consegnati dalle farmacie convenzionate all'atto della presentazione della ricetta medica».
A tutti i cittadini che avessero smarrito la tessera o non gli fosse arrivata via posta dal ministero dell'Economia si precisa che possono rivolgersi, per le opportune informazioni, presso gli sportelli dell'anagrafe sanitaria, presenti sul territorio delle Asl della Regione Liguria.
Per quanto riguarda l'area metropolitana genovese è possibile recarsi tutti i giorni dalle 8,15 alle 12,30 in via Siffredi 81 a Sestri Ponente, presso il Palafiumara in via degli Operai, 80 a Bolzaneto in via Borghi, 10, in via Assarotti, 35, via Archimede, 30, via Piacenza 266 B/R e in via Bainsizza, 42; oppure telefonare allo 010/64481 per Sestri Ponente, Sampierdarena e Bolzaneto e allo 01034461 per le altre sedi. Per gli altri distretti liguri si possono contattare le Asl locali: Asl 1 Imperiese 0184/536581, Asl 2 Savonese 019/8405500, Asl 4 Chiavarse 0185/329210 e Asl 5 Spezzina 0187/533500.
La tessera deve comunque essere recapitata a tutti dal ministero delle Finanze direttamente a domicilio, tenendo conto che un certo numero di tessere non sono ancora state inviate. Inoltre si ricorda il mancato possesso della tessera non pregiudica in nessun modo l'erogazione di tutti i servizi sanitari.