«Basta con le multe» Il sindaco passa con un trucchetto

Cascina. È una guerra che non finisce più. Per mesi i vigili urbani di Cascina, impegnati in una lunga lotta sindacale contro il Comune, avevano bombardato di multe le auto private di sindaco e assessori perché lasciate negli spazi riservati ai mezzi della pubblica amministrazione. E fin qui era andata bene. Gli agenti, che contestano l'organizzazione del lavoro, soprattutto i turni notturni, e che si sono rifiutati di prestare servizio durante le manifestazioni serali organizzate dal Comune, l’avevano avuta vinta. Ma stufa di essere bersagliata dai verbali, la giunta che ha fatto? Ha varato un'ordinanza che trasforma l'auto privata del sindaco e degli amministratori in vetture di pubblica utilità, da parcheggiare liberamente negli spazi riservati in pieno centro o davanti al Comune. Praticamente un provvedimento ad hoc. Basta multe per sosta non consentita: gli amministratori potranno lasciare l'auto comodamente a un passo dall'ufficio. E i vigili? Non si danno per vinti. Stai a vedere che adesso controlleranno se le revisioni sono tutte in regola. Nel pubblico interesse, ovvio...