«Basta omofobia» Imbrattati i marmi della chiesa

Ignoti hanno imbrattato, scrivendo con vernice spray nera «Stop omofobia», la facciata in marmo, restaurata di recente, della chiesa di San Michele degli Scalzi, edificata alla metà del XII secolo a ridosso dell'argine dell'Arno, nel quartiere residenziale delle Piagge a Pisa. A denunciare l'accaduto è stato il consigliere comunale di Forza Italia Riccardo Buscemi che parla di «clima di tensione e di intolleranza che sta crescendo intorno al Family Day organizzato dal mondo cattolico per il 12 maggio a Roma». «La gravità di quanto accaduto - ha aggiunto Buscemi - è duplice: è la cartina di tornasole di un'intolleranza che anche a Pisa si manifesta contro il magistero della Chiesa cattolica, la quale peraltro non è omofoba, ma contraria all'attuale disegno di Legge sui Dico. Il gesto rivela inoltre l'assenza di rispetto per il nostro patrimonio artistico, in una situazione di profondo analfabetismo culturale».