«Basta privilegi per le Regioni a statuto speciale»

«Il dispositivo di un ordine del giorno alla Finanziaria, accolto dal governo è un passo avanti verso la cancellazione degli anacronistici e ingiusti privilegi delle Regioni a Statuto speciale e delle Province autonome rispetto a Regioni e Province ordinarie». È il commento del deputato Enrico Costa (Fi) firmatario dell’articolo che impegna il governo «a una verifica approfondita della situazione relativa al rapporto Regioni a statuto speciale e Regioni ordinarie e a riferire alla Camera e avviare un dialogo con istituzioni e amministrazioni per raggiungere un maggiore equilibrio».