Battaglia agli sprechi, la Regione fa Resistenza attiva

E altri 50mila euro usciranno dalle casse della Regione senza colpo ferire. I consiglieri del Pdl Matteo Rosso e Gianni Plinio, già in pieno trance agonistico per organizzare i ripetuti convegni sulla «Carovana degli sprechi della giunta Burlando» da portare in giro per la Liguria, scovano l’ennesimo stanziamento che provoca in loro l’urticaria. Stavolta il presidente decide di regalare 50mila euro per far fronte ai lavori di ampliamento del Museo Audiovisivo della Resistenza a Fosdinovo, nello Spezzino. Non solo, l’obolo Burlando lo annuncia, ma lo mette in conto alla Palazzo Ducale di Genova.
«È stupefacente l’annuncio con tanta enfasi di una somma così rilevante che in epoche di grave crisi come le attuali, sarebbe stato assai più opportuno finalizzare su ben altre priorità - tuonano Rosso e Plinio - Se poi si voleva proprio investire nella cultura bastava sostenere i deficitari musei della Provincia spezzina. Non era forse più utile investire sui prestigiosi musei esistenti e sul tanto propagandato percorso museale spezzino sul quale da anni forte è la polemica visto i pessimi risultati in termini di bilancio?» Per questo i due consiglieri regionali hanno presentato un'interrogazione urgente: in particolare vogliamo conoscere quali rapporti di natura finanziaria intercorrono tra la Regione Liguria e la Fondazione Palazzo Ducale di Genova sul cui bilancio sembrerebbero gravare i 50.000 euro di contributo e anche quanti visitatori conta in una anno il Museo Audiovisivo della Resistenza di Fosdinovo.