Batte la testa e muore il primo giorno di scuola

Tragedia alla scuola media «Sant’Agostino» di Naro, in provincia di Agrigento. Giuseppe Spagnuolo, 11 anni, è morto al primo giorno di scuola. Tutti i suoi sogni, le sue speranze, si sono spezzate ieri mattina poco dopo il suono della prima campanella. Mentre assisteva alla cerimonia d’inaugurazione, il bimbo si è accasciato al suolo, forse per un malore, e ha battuto la testa: un colpo che l’ha ucciso. Sull’incidente la Procura ha aperto un’inchiesta.