In battello o coi pattini ai piedi la vigilia più bella è sui Navigli

Musica, luci e tante iniziative per grandi e bambini

Un modo divertente per trascorrere la vigilia di Natale? Basta andare sui Navigli per trovare l’idea giusta. Per esempio una gita sul battello lungo il corso d’acqua. Oppure, in alternativa, una bella pattinata sul ghiaccio. Due appuntamenti per valorizzare il quartiere storico della città in vista, anche, dell’Expo 2015.
Chi sceglie la gita sul battello ha la possibilità di visitare, via acqua, alcuni fra i più affascinanti scorci della città. Sono 140 le corse previste - a bordo di due imbarcazioni da 50 posti l’una - durante i 34 giorni di navigazione invernale. L’itinerario, particolarmente suggestivo, dura circa 55 minuti. Si parte dall’approdo situato all’Alzaia Naviglio grande (civico 4), da qui si arriva al vicolo dei Lavandai. Si prosegue verso uno dei più bei complessi monumentali di Milano: la chiesa di San Cristoforo, con il suo antico ponte e il caratteristico lavatoio. Al ritorno si passa sotto il ponte dello «Scodellino» - così chiamato per le numerose osterie che animavano la zona -, per entrare poi nella Darsena, proseguendo verso il Naviglio Pavese, fino alla chiusa della Conchetta.
Scesi dal battello, si può proseguire la giornata pattinando sul ghiaccio della pista allestita alla Darsena. Un impianto semigalleggiante, da 15 metri per 28 su una superficie totale di 1.300 metri quadrati, che ogni giorno ospita circa 600 appassionati: dai dipendenti delle aziende della zona, alle famiglie, fino ai ragazzi che accorrono numerosi soprattutto di sera. Intorno alla pista ci sono un bar, un piccolo bosco e un grande albero di Natale di venti metri. Un grande cilindro illuminato racconta, attraverso immagini fotografiche di ieri e domani, il passato e il futuro della città. Lo spazio, in questi giorni, fa da cornice a numerose iniziative rivolte a grandi e bambini. Non manca naturalmente la musica che accompagna le «performance» dei pattinatori.
Per gli appassionati del ghiaccio, in città ci sono altre due piste di pattinaggio. Una allestita al «Villaggio delle meraviglie» dei giardini di Porta Venezia. L’altra, all’Idroscalo. Entrambe sono aperte da mattina a sera.