Il battesimo di 130 Testimoni di Geova

Lo Stadio Olimpico di Roma ha ospitato, ieri, la più grande delle 86 assemblee di distretto che i Testimoni di Geova stanno tenendo questa estate in Italia. Circa 20.000 delegati, provenienti dal Lazio e dall’Umbria, hanno assistito al programma dal tema «Guidati dallo spirito di Dio». Bruno Maranini, presidente dell’assemblea, ha introdotto i lavori sul tema «Perché lasciarsi guidare dallo spirito di Dio?». Un discorso, ascoltato da migliaia di fedeli, che ha spiegato il ruolo dello Spirito Santo nella realizzazione del proposito di Geova Dio per l’umanità e la terra. La sessione si è conclusa con il discorso «Giovani, salvaguardate la vostra relazione con Geova». Oggi 130 nuovi Testimoni saranno battezzati con l’immersione totale nella piscina appositamente allestita per l’occasione sul prato dell’Olimpico. Nel pomeriggio, un dialogo dal titolo «Gli scrittori della Bibbia furono sospinti dallo spirito santo» che mostrerà come fu lo Spirito Santo di Dio a ispirare gli uomini che scrissero i libri della Bibbia. Il programma è presentato, contemporaneamente, in lingua inglese per agevolare la comprensione degli oltre 700 congressisti provenienti da Stati Uniti, Canada, Inghilterra, Irlanda, Australia, Filippine, India, Afghanistan, Pakistan, Sri Lanka, Nigeria, Ghana, Sierra Leone, Liberia, Etiopia ed Eritrea, radunati nella Sala delle Assemblee dei Testimoni di Geova della capitale.