Battisti, l’ex terrorista «uccide» anche Fincantieri

Il «caso Battisti» e il gelo diplomatico tra Italia e Brasile bloccano la commessa da 5 miliardi di euro per l’ammodernamento della Marina Militare del Paese latinoamericano, affidata a Fincantieri. A lanciare l’allarme sono i sindacati dello stabilimento del Muggiano. «Da una parte il governo ha bloccato il piano di ristrutturazione di Fincantieri impegnandosi a creare nuove commesse, dall’altra sembra venire meno la possibilità di chiudere quella col Brasile», afferma il segretario Fiom-Cgil della Spezia Stefano Bettalli, con i sindacati che stanno preparando una lettera da inviare al ministro dello Sviluppo economico, Paolo Romani, sulla vertenza Fincantieri.