Battuta una Lazio con le polveri bagnate

Decidono un gol di Toni forse viziato da un fallo e gli errori dell’attacco

La Lazio perde a Firenze dopo 11 anni (1-0) per un gol di Toni che ha fatto molto arrabbiare i biancocelesti. «In effetti Toni ha alzato un po’ troppo la gamba - ironizza Delio Rossi - ma si sa che in certi campi questi sono gol». Ma la Lazio deve recriminare anche per i troppi errori in attacco: Con un po’ di fortuna in più, forse avremmo meritato il pari». Fa discutere la sostituzione di capitan Oddo: «Vedevo che faceva fatica a rientrare - dice Rossi - e ho agito di conseguenza. Se sulla prestazione opaca del ragazzo può aver pesato il mancato rinnovo del contratto? Non scherziamo, qui siamo tutti professionisti». E domenica prossima il derby contro la Roma: «Non l’ho vista contro l'Atalanta, ho preferito guardare “Il Codice da Vinci”...».
EMILIANO LEONARDI A PAGINA 45