Baudo: ha le cicatrici dell’artista

«Vorrei che Paolo rimanesse a Serie A. Non c'è artista senza cicatrici. Chi le ha dimostra di aver combattuto, e potrei fare migliaia di esempi». Sono le parole di incoraggiamento rivolte da Pippo Baudo a Paolo Bonolis, alla vigilia della puntata di oggi di Domenica in - Ieri, oggi e domani che avrà tra gli ospiti Fiorello. L'intervento dell'imprevedibile mattatore siciliano segna il suo ritorno in tv a un anno e mezzo dall'ultima apparizione, in occasione dell'ultima puntata dello show del sabato di Raiuno Stasera pago io revolution. «Un programma può andare meno bene rispetto ad altri, ma non bisogna farne un dramma. Il pericolo è l'anima del nostro mestiere», ha concluso Pippo Baudo, che da questo punto di vista ha una indubbia esperienza. Le sue cicatrici sono lunghe e sparse nel tempo. L’ultima, quella del suo contrasto con la Rai, si sta cicatrizzando anche grazie alle dimostrazioni di fiducia dell’azienda e ai buoni risultati d’ascolto della sua finestra a Domenica in.