Baudo sul palco a Sanremo 2008

Fiorello non ci sta, forse farà il superospite. Alla presentazione dei palinsesti a Cannes verrà annunciato il nome di Pippo, che in autunno condurrà anche Fenomeni

da Milano

Eh sì. Sempre lui. Di nuovo lui. Per la tredicesima volta ancora lui. Anche il prossimo anno sul palco dell'Ariston salirà l'intramontabile Pippo Baudo. Quando in Rai ci si trova in mezzo ai guai, e non si sa come venirne a capo, la soluzione è sempre la stessa: tornare ai vecchi, sempre pronti, professionisti. E quella feroce, durissima battaglia tra il presentatore e il direttore di rete Fabrizio Del Noce all'ultimo Festival? Passata in cavalleria.... Del resto qualcuno deve guidare il più grande spettacolo popolare della Tv di Stato e tra poche settimane, a fine giugno, alla presentazione dei palinsesti Rai a Cannes, il nome deve essere comunicato agli investitori pubblicitari. Se Fiorello, il candidato naturale, l'uomo che farebbe risplendere la kermesse canora, non ci sta, che si può fare? I vertici della Tv di Stato hanno provato in tutti i modi a convincere lo showman ad accettare, ma lui non ci vuol sentire, forse andrà una sera come superospite. E ieri, durante VivaRadiodue, Fiorello ha risposto, scanzonato, alle indiscrezioni. Prima ha letto l’anticipazione di Tv Sorrisi e canzoni che annuncia la trattativa di Baudo, poi ha detto: «Ci sarò, ci sarò. Ho deciso di fare il Festival di Sanremo». Ma, a svelare lo scherzo, il maestro Lorenzo Cremonesi ha fatto partire le note del celebre Pinocchio di Luigi Comencini. Si vedrà.
Caduta da tempo anche l'ipotesi di Bonolis che se ne sta per un altro anno a Mediaset, chi resta? Baudo, che per la verità aveva già avuto l'incarico di tornare al Festival per un biennio. E che a Sanremo litigò con Del Noce proprio a causa del cambiamento di conduzione per la kermesse successiva: una voce che indicava Bonolis sul palco dell'Ariston scatenò un valanga di reazioni, con il direttore che confermava il desiderio di «alternanza» e Pippo offesissimo che si rivoltava contro Del Noce in un Festival che, quanto a musica e a spettatori, andava a gonfie vele.
Dunque pace fatta tra Del Noce e Pippo? Dalla quantità di programmi che si appresta a condurre su Raiuno in autunno sembra di sì. Prima di tutto Fenomeni, lo show con due squadre che si confrontano sulla società italiana dagli anni Cinquanta, che Baudo avrebbe dovuto presentare ad aprile-maggio al posto dello sfortunato programma di Funari. Proprio il rifiuto di Pippo di tornare subito in Tv dopo le polemiche con Del Noce, portò alla decisione di trasferire Apocalypse show dal giovedì al sabato con il disastro che si è visto. In ogni caso, Fenomeni (realizzato da Endemol che, dopo l'acquisizione di Mediaset, ha ottenuto comunque le conferme di tutti i suoi programmi sulla Tv di Stato) sarà l'unico show nuovo di Raiuno: andrà al giovedì, seguito al venerdì da Ballando con le stelle e al sabato dal Treno dei desideri, legato alla Lotteria Italia. Baudo farà anche un rotocalco mensile per raccontare a suo modo il passato. E sì, questa Rai resta proprio rivolta all'indietro...