Bayrou: se verrò eletto il premier sarà di centrosinistra

Parigi - "Sono un uomo che viene dal centro destra e in segno di equilibrio, il mio primo ministro verrà piuttosto dal centrosinistra", Francois Bayrou, candidato centrista alle presidenziali francesi, "apre" agli elettori moderati di centrosisnitra. Intervistato dai lettori del giornale Parisien/Aujourd'hui en France, spiega infatti che "in questo nuovo equilibrio che intendo creare, tutti avranno il loro posto", ha insistito il presidente dell'Udf, che spera di "lavorare insieme alla gente che viene dai due schieramenti". "Non vedo grandi differenze tra Dominique Strauss Kahn da una parte, Jean Louis Borloo dall'altra", ha sottolineato, assicurando che "la cosa più importante sta per succedere: il Muro di Berlino tra destra e sinistra, quella divisione stupida che separa i francesi, sta per spaccarsi".

Se non ottiene la maggioranza, Bayrou farà ciò che "De Gaulle ha fatto nel 1958: un accordo di governo con delle formazioni politiche che accettino di partecipare al nuovo slancio".