Bce «In gennaio taglio dei tassi se l’inflazione è inferiore al 2%»

La Banca centrale europea potrebbe tagliare i tassi il prossimo mese se le aspettative di inflazione dovessero restare al di sotto del 2%. Lo ha dichiarato Miguel Angel Fernandez Ordonez, membro del consiglio della Bce in un’intervista rilasciata al quotidiano spagnolo «El Pais». «Decideremo a gennaio - ha spiegato Ordonez - ; se le aspettative di inflazione saranno di molto sotto il 2% è logico che abbasseremo i tassi». La Bce ha tagliato i tassi al 2,5% all’inizio di dicembre, ma negli ultimi giorni l’Eurotower aveva raffreddato le attese di ulteriori interventi nel 2009 per contrastare una crisi che si farà sentire anche il prossimo anno. In un’intervista alla Bbc Radio, il direttore generale del Fmi, Dominique Strauss-Kahn, prevede infatti un 2009 «duro», annuncia che potrebbero essere tagliate le stime di crescita globale già in gennaio e invita i Paesi del G-20 a mettere a punto piani di spesa più ambiziosi per rilanciare la crescita mondiale.