Beach volley, si assegna a Ostia il titolo regionale

Una due giorni all’insegna dello sport e dell’allegria. È l’istantanea che si sta vivendo in queste ore a Ostia per le finalissime del «Beach Volley Tour Lazio 2008 - Trofeo Gruppo E», ultimo appuntamento prima della trasferta olimpica. In campo, pardon, sulla sabbia dello stabilimento «La Spiaggia», quaranta coppie (fra uomini e donne) che sì, parteciperanno pure con spirito decoubertiniano, ma che non ci tengono affatto a sfigurare e a prendere parte appena alla manifestazione, anche perché in ballo ci sono il titolo regionale e un montepremi di 1500 euro. Si comincia (e si finisce) oggi, visto e considerato che la giornata di ieri è stata dedicata alle sfide di avvicinamento all’atto conclusivo e soprattutto a una serata alla «volemose bene», complice la cena per tutti: si parte alle 16, col beneplacito di chi ha organizzato l’evento (la Fipav Lazio). Il nome di spicco è quello del tre volte campione italiano Gianni Mascagna, che difende l’onore in coppia con un altro specialista della sabbia, Angelo Armeti, beacher di casa. In scena anche Daniele Lupo e Francesco Montinaro, che si stanno preparando all’avventura mondiale under 19 di fine mese che si disputerà in Olanda. Un motivo di soddisfazione in più per il Beach Volley Lazio che tre settimane fa, proprio con lo stesso Lupo in coppia con Francesco Ottaviani, si è laureato Campione d’Italia al trofeo delle regioni. Nel femminile teste di serie numero uno Laura Cavalluzzi e Mirela Agristeanu, poi subito dietro le sorelle Deborah e Jessica Allegretti e la coppia Lombardi-Peggion, che tenteranno il bis della passata stagione.\