«Beautiful» troppi ex per districarsi

Ho appena ultimato un film sull’argomento più universale del complicato mondo dei sentimenti: gli ex. Per capire a cosa servono gli ex, questa rete inestricabile di rapporti che ci avvolge tutti in un turbinio di relazioni finite, infinite, in stand-by, mi sono documentato su quella che può essere definita la bibbia ufficiale degli ex: Beautiful. Qual è il ruolo degli ex nella più amata soap opera del mondo? Ho studiato a fondo la puntata andata in onda il 10 ottobre 2008. La puntata inizia con un intenso confronto tra Nick e Brooke. Nick confessa di amarla ancora. La cosa presenta delle complicazioni, dato che:
a) Brooke sta con Ridge Forrester
b) Nick è sposato con Taylor e ha avuto un figlio da lei. Anche se il figlio in realtà è in parte di Brooke, dato che Taylor è stata fecondata in provetta e gli ovuli, per uno scambio di provette, sono risultati essere gli ovuli di Brooke.
La cosa presenta delle sottocomplicazioni ulteriori, dato che Nick, oltre a essere un ex di Brooke, è anche un ex della figlia di Brooke, Bridget. Nata dal matrimonio di Brooke con un suo ex, Eric Forrester. Padre di un altro ex di Brooke, Thorne Forrester. Fratello - o fratellastro, a giudicare dalle ultime rivelazioni - dello storico ex di Brooke: Ridge. Che non e più il suo ex, dato che si sono rimessi insieme per la cinquantasettesima volta, ma il suo ex ex. Non nel senso di: due ex fa, che sarebbe ex-ex con la lineetta in mezzo, ma di ex ex, senza lineetta, ovvero, un ex non più ex. Ridge, per complicare ulteriormente le cose, è anche un ex di Taylor. Ricordate Taylor? La moglie di Nick, quella che ha avuto il figlio a mezzo con Brooke. Ma per non farsi mancare nulla, Taylor è anche un’ex di Thorne. Thorne era sposato con Darla, Taylor ha ucciso Darla guidando ubriaca, e come risarcimento si è messa con Thorne. Compensazione curiosa. Qualcuno potrebbe notare che Brooke è stata con tre Forrester di due differenti generazioni, nonché con il suo ex genero. Effettivamente, sì. Ma Brooke ha anche una sorella, la quale, per non farsi mancare niente, ora sta con Eric Forrester. Il padre di Thorne e, forse sì, forse no, di Ridge. Ci siamo? Avete capito le implicazioni di questa semplice scena iniziale, cioè, Nick che dice a Brooke che la ama ancora? Bene. Subito dopo vediamo Taylor in preda alle allucinazioni. Immagina che Brooke sia nella sua stanza e che si vanti di aver fatto cadere ai suoi piedi tre diversi Forrester più Nick. Ve l’ho detto che Taylor è la ex di Kabir Bedi? Non nel senso di Sandokan o di Kabir Bedi come persona, ma del personaggio del principe Omar, interpretato da Kabir Bedi. Mentre si svolge il confronto tra Nick e Brooke e quello tra Taylor e la immaginaria Brooke, due persone stanno discutendo di questa assurda vicenda. Sono Bridget e suo fratello Rick, preoccupati per il ritorno di fiamma di Nick nei confronti di Brooke. Bridget è la ex moglie di Nick, figlia di Brooke e di Eric Forrester, nonché la responsabile dello scambio di provette. Eric Forrester si pensava fosse il padre di Ridge fin quando non è sbucato Massimo Marone, ex di Stephanie, ex moglie di Eric e madre di Ridge. Col mal di testa per questo turbinio di ex, Nick resiste alla tentazione di baciare Brooke. La lascia dopo un bacetto casto sulla fronte, forse cercando di ricordare se a forza di intrecciare si sta commettendo incesto, e torna dalla povera Taylor.
Avete capito a cosa servono gli Ex?
Fine. Per ora. Sigla.

(brano estratto dal Manuale degli Ex
di Fausto Brizzi, edito da Mondadori)