Belgio, madre uccide i suoi cinque figli e tenta il suicidio

Il dramma si è verificato a Nivelles, una cittadina a venti chilometri da Bruxelles. Le vittime avevano un'età compresa tra i 3 e i 14 anni

Bruxelles - Una donna belga ha ucciso oggi i suoi cinque figli e poi ha tentato di suicidarsi, senza riuscirvi. Subito dopo ha chiamato i soccorsi. Il fatto è avvenuto a Nivelles, a circa venti chilometri dalla capitale, nel Belgio francofono a sud di Bruxelles. Le giovani vittime, colpite con un coltello o un pugnale, avevano tra i tre ed i 14 anni. Sconosciute ancora, per gli investigatori, le motivazioni all'origine del dramma.