Belinelli perde ma segna due triple

Dolce-amaro l’esordio di Marco Belinelli nel campionato professionistico americano: i Golden State Warriors, la squadra di San Francisco per la quale gioca il cestista azzurro, è stata battuta 117-96 dagli Utah Jazz, la franchigia di Salt Lake City, e Belinelli, partito dalla panchina, ha giocato 12 minuti segnando 6 punti grazie a due canestri da tre. Altri risultati: Los Angeles Lakers-Houston 93-95 (per i californiani, 45 punti di Kobe Bryant); San Antonio Spurs-Portland Blazers 106-97 (tra i campioni Nba 16 punti di Manu Ginobili, l’argentino che ha giocato a Bologna).