È bello stupirsi ogni giorno e sentirsi ancora idealisti

Caro Direttore, riesci sempre a stupirci... Che bello, l'editoriale di stamattina. Avevano ragione a consigliarmi di leggervi... È proprio vero... siamo a casa con voi. Sempre. E sempre un giornale nuovo, quello che appassionatamente confezionate. Ogni giorno nuovo eppure sempre uguale. Sempre la stessa pacatezza dei toni. Sempre la stessa misurata determinazione. Sempre la stessa composta e ordinata maniera di scrivere. Mai un titolo volgare. Mai una pagina che si spinge oltre. Pure l'intervista dei giorni scorsi a Tinto Brass, (...)