Bellucci & Depp, Croisette esplosiva

ParigiEcco la ricetta del cocktail di celebrità che si berrà sulla Croisette quest’anno, un frizzante miscellanea che promette una buona annata.
1. Sullo strato di habitués - registi veterani della Croisette come Ken Loach, Almodóvar e Ang Lee - versate alcol stagionato che conservi tutto il suo sapore: Alain Resnais, 86 anni, in competizione con Herbes Folles, e Charles Aznavour, 85 anni, voce principale d’un vecchio grinzoso in Up, film d’animazione della Pixar, che sarà l’apertura fuori concorso. Un ruolo di composizione?
2. Spruzzate di spezie esotiche coi tre film filippini e quelli della rappresentativa russo-romano-israelo-cino-colombiana, con titoli e attori dai nomi sconosciuti e impronunciabili.
3. Addolcite grazie a Robin Wright Penn in giuria, Diane Kruger nel violentissimo e parodistico film di Tarantino e Penelope Cruz, fresca di Oscar, con parrucca biondo-platino nel film di Almodóvar.
4. Date nerbo alla miscela con bombe come Monica Bellucci, abbonata al Festival, in tandem con Sophie Marceau in Non ti voltare, e la superba Anna Mouglalis, eroina di Coco Chanel & Igor Stravinsky di Jan Kounen, film di chiusura.
5. Aggiungete ormoni maschili: il baffuto Brad Pitt, protagonista dell’Inglorious Basterds di Tarantino, l'energumeno Vincent Cassel grazie al film A Deriva de Heitor Dhalia e il calciatore Eric Cantona, eroe in quello di Ken Loach. Menzione speciale per Terry Gilliam, che si permette di unire nello stesso manifesto Jude Law, Colin Farrell e Johnny Depp: abbastanza da far pigolare le ammiratrici al momento della montée des marches!
6. Rendete il tutto piccante con situazioni esplosive: ancora Johnny Depp, compagno della cantante e attrice Vanessa Paradis, avrà qualche preoccupazione, poiché il musicista Lenny Kravitz - ex della ragazza, alla quale fa continue dichiarazioni d’amore a mezzo stampa - verrà al fianco della cantante Mariah Carey per Precious di Lee Daniels.
7. Aggiungete l’odore di scandalo con Antichrist de Lars von Trier, thriller a tendenza orrorifica, che denuda Willem Defoe e Charlotte Gainsbourg in una foresta infestata da creature malefiche. E il ritorno del regista Gaspar Noé, che aveva urtato la Croisette nel 2002 con Irréversible.
8. Mettete il ghiaccio: Isabelle Huppert, bellezza fredda, grande attrice e presidente della giuria del concorso, che condurrà a bacchetta. Si dice che sia la sola francese in giuria, perché gli altri temevano di passare undici giorni ai suoi ordini...
9. Agitate il tutto, bevendo a piacere dal 13 al 24 maggio.