La Belotti vince in Vietnam e di corsa conquista il grattacielo di Ho Chi Minh

Valentina Belotti conquista il Vietnam, L’atleta bresciana ha trionfato ieri mattina nel «Bitexo vertical run» arrivando per prima sul grattacielo più alto di Ho Chi Minh City. Il Campione del Mondo in carica, Thomas Dold, ha vinto invece la gara maschile e con la quinta vittoria dell'anno mette al sicuro il suo primato nel «Vertical World Circuit» 2011. Ma torniamo a Valentina Belotti. La trentunenne di Edolo, camopionessa di corsa in montagna, negli ultimi mesi si è concentrata in queste particolari competizioni Vertical Running e ha saputo vincere gare importanti a Taipei, Milano e ora in Vietnam. Con questo risultato Valentina sale al secondo posto in classifica generale preceduta solo dall’altra azzurra Cristina Bonacina. Il finale di campionato, con le gare di Singapore e San Paolo del Brasile saranno un testa a testa tutto italiano tra queste due atlete, per l'assegnazione del titolo mondiale 2011. La corsa «vietnamita» si è svolta nel bellissimo grattacielo «Bitxeco Financial Tower» su un percorso di 49 piani, 1.002 gradini e 178 metri di dislivello. Questo modernissimo palazzo, che si affaccia sul fiume Saigon, ha festeggiato con questo avvenimento il primo anniversario della sua inaugurazione. «Siamo orgogliosi di sostenere e ospitare un evento internazionale di questa natura nella nostra bella città», ha detto Nguyen Thanh Rum, Direttore dei Beni Culturali, Sport e Turismo Dipartimento di Ho Chi Minh City. «Questo evento conferma per il Vietnam e Ho Chi Minh City il percorso di integrazione internazionale in tutti i campi della vita economica, sociale, sportiva e culturale»