Con «Ben Hur Live» la storia diventa viva con combattimenti e corse di bighe

Il kolossal, alla Fiera di Roma fino alla fine di novembre, farà rivivere agli spetattori l'Impero Romano e la Galilea ai tempi della nascita di Cristo. La musica dello spettaccolo è di Stewart Copeland, la voce narrante è di Luca Ward

Una storia d'amore drammatica, una battaglia navale, lotte tra gladiatori con spade vere, la leggendaria corsa delle quadrighe, fino a 200 persone sul palcoscenico, 780 costumi con stoffe provenienti da Instanbul. Con «Ben Hur Live» la storia diventa viva ed oggi, come 2000 anni fa, questo kolossal mastodontico in scena alla Nuova Fiera di Roma fino alla fine di novembre farà rivivere agli spettatori l'impero Romano e la Galilea ai tempi della nascita di Cristo in un'era segnata da conflitti drammatici. Il pubblico si troverà immerso in un'esperienza teatrale a 360 gradi, pensata a tutto tondo per garantire una resa visiva dettagliata degli eventi. Le azioni si svolgeranno in un'arena di 2000 mq supportata da effetti speciali mozzafiato, fuoco, acqua, vento e dalla polvere che si alzerà durante le gare delle bighe. Emozionanti anche le parti che mettono in scena quattro quadrighe, trainate da 40 cavalli, su un'area di 30 per 60 metri lanciate in una sfrenata corsa a massima velocità. L'antico sogno dell'umanità di viaggiare a ritroso nel tempo sembrerà realizzarsi in due ore di spettacolo. La voce narrante di «Ben Hur Live» è dell'attore Luca Ward, già doppiatore del film «Il Gladiatore». Per la realizzazione del kolossal è stato ingaggiato un team creativo di rango mondiale. La colonna sonora è stata composta da Stewart Copeland, storico batterista dei Police, la regia è affidata a Philip McKinley, le coreografie sono di Liam Steel del Royal National Theatre. Dopo l'osannata prima mondiale di due anni fa all'Arena 02 di Londra «Ben Hur Live» è stato ricoperto di lodi senza fine (The London Times: «La produzione del secolo»; Spiegel Online: «Gigantesco, Dio esclamerebbe: "Bravissimi"!; The Sun: «Emozionante, ipnotico, una sfilata trionfale»). Lo spettacolo a Londra ha raggiunto i 40mila spettatori, quasi 100mila ad Amburgo, Monaco, Stoccarda e Zurigo in otto settimane. Per rendere lo spettacolo alla portata di tutti sono stati previsti prezzi speciali per famiglie, studenti e gruppi. (Le tariffe sono disponibili su www.ticketone.it; tutte le altre informazioni sul sito www.benhurlive.com).