Bene le banche Saipem corre

Piazza Affari interrompe il trend negativo e chiude in rialzo una seduta ancora una volta molto volatile. Il Ftse Mib ha segnato un +0,52% a 15.721 punti, mentre l’All Share Per Milano è la prima seduta positiva dal 28 luglio. Tra i titoli maggiori il balzo più evidente è stato messo a segno dalla Popolare di Milano, in rialzo finale del 7,82% a 1,44 euro. In positivo comunque tutto il settore del credito: Banco popolare +2,75%, Intesa SanPaolo e Mediobanca +1,16%, con la sola Unicredit che ha chiuso invariata rispetto alla vigilia a quota 1,067 euro. Forti acquisti su Saipem (+5,32%) e Parmalat (+4,94%) mentre gli automobilistici hanno recuperato solo in parte le perdite del giorno precedente: Fiat ha chiuso in aumento del 3,25%, Pirelli del 2,77%. Sempre nel paniere principale debole Mediaset (-0,54%) e Atlantia (-0,73%), ma il listino è stato frenato soprattutto da tre titoli ad altissima capitalizzazione: Enel (-0,77%), Eni (-1,15%) e Telecom Italia, che ha ceduto l’1,89% finale sulla scia del calo del settore tlc in Europa. Chiusura positiva anche per le altre Borse europee: Londra avanza dell’1,89%, Parigi dell’1,63%, invariata Francoforte.