Bene Deutsche Börse, giù Bp

Giornata a due velocità per le Borse europee che, dopo un avvio positivo in attesa della Fed, sono state frenate dai dati sul costo del lavoro americano. A Francoforte (più 0,45%) chiusura in cima al listino per Hypo Real Estate (più 2,4%) seguita da Continental (più 1,75%), che ha recuperato parte dello scivolone della vigilia sulla notizia della chiusura di uno stabilimento negli Stati Uniti, e Volkswagen (più 1,6%). Bene anche Deutsche Boerse (più 1,9%) che è tornata a farsi sotto con Euronext (meno 0,62%). A Parigi (più 0,23%) positiva Eads (più 2,8%), seguita da Bouygues (più 1,9%) e Schneider (più 1,4%). A Londra (meno 0,18%) acquisti su Icap che ha chiuso in rialzo del 2,5%. In evidenza anche Sluogh Estates (più 1,8%), ancora in calo Bp (meno 1,4%) dopo il ribasso di lunedì in seguito alla chiusura dell’oleodotto in Alaska. Simile il clima a New York dove alle 21 ora italiana il Dow Jones calava dello 0,36% (meno 0,46% il Nasdaq)