Bene i titoli del turismo

Piazza Affari ha tentato il recupero, dopo l’inizio deludente della settimana. All’inversione di tendenza ha contribuito l’andamento delle Borse mondiali, per effetto anche del calo del prezzo del greggio. Gli indici principali recuperano oltre mezzo punto percentuale, con il Midex che però è cresciuto più dell’1%. Di nuovo in aumento il volume degli scambi, attestatisi a oltre 3,7 miliardi. Il comparto bancario è tornato alla ribalta, con Bnl in crescita di circa il 2%, in attesa di una possibile offerta migliorativa da parte di Bbva; a cui potrà contrapporsi un’eventuale controfferta di Unipol. Il titolo assicurativo risale a sua volta dell’1,8%. Sul fronte Antonveneta prezzi in stallo, in attesa degli sviluppi delle due Opa, mentre prosegue la rivalutazione di Capitalia (più 0,3%). La posizione di Ricucci su Rcs ha fatto lievitare di nuovo il titolo editoriale, che guadagna il 6,6% con scambi pari al 2% del capitale. Si riaccende l’interesse per i titoli telefonici, sulla scia dell’annuncio di Télécom France, che raddoppierà il dividendo. Bene le società del turismo, con Viaggi del Ventaglio in rialzo del 3,5% e Grandi Viaggi del 2,7%. L’avvenuta ricapitalizzazione spinge in alto Snia (più 3,6%), mentre Mediaset (più 2,6%) cresce all’annuncio dell’aumento della raccolta pubblicitaria.