Bene Napoli e Genoa Zeman torna e vince

Tutto secondo le previsioni: vincono le grandi, ad eccezione della Juve. Parte forte il Napoli che travolge il Treviso e mette in evidenza il solito Bucchi autore di una doppietta (con un rigore), mentre gli altri due gol sono stati messi a segno da Grava e Dalla Bona. Anche il Bologna di Renzo Ulivieri può ritenersi soddisfatto per l’1-0 ottenuto in casa del Pescara con il gol di Amoroso a 10’ dal termine, a dimostrazione che i rossoblù vogliono disputare un campionato di vertice. Non delude nemmeno il Genoa (seguito da tanti tifosi) che a Vicenza si impone 2-1 con la doppietta di De Rosa. Altra grande che si mette in tasca tre punti è il Brescia che ringrazia Zoboli e un rigore di Possanzini, per un 2-0 sul Piacenza ridotto in dieci dopo appena 37’ a causa dell’espulsione di Olivi che, come ultimo uomo, atterra Del Nero mentre sta comodamente appoggiando nella rete sguarnita.
Buona anche la prima per Zdenek Zeman che, tornato a Lecce, riprende con una netta vittoria per 3-1 su un fragile Albinoleffe: Giacomazzi, Valdes (rigore) e Osvaldo i marcatori per i salentini, di Gori nei secondi finali l’inutile marcatura dei bergamaschi che avevano subito l’espulsione di Dal Canto al 55’. Seppur in dieci dal 41’ (espulso Cossu), il Verona passa a Modena con un gol di Comazzi, con gli emiliani in confusione per tutta la ripresa e incapaci di tirare in porta. Perde a Trieste il neopromosso Frosinone, mentre il Crotone supera 3-2 il Bari. Domani sera Spezia-Cesena.