Bene ricavi e utili ma va in «rosso» l’ultimo trimestre

Finale 2008 in perdita anche per il gigante di media e tlc francese Vivendi, in rosso per 1,379 miliardi nell’ultimo trimestre, a fronte di utili per 521 milioni un anno prima, a causa della svalutazione che ha dovuto effettuare sulla casa di produzioni Nbc Universal. Ma il bilancio dell’intero anno si è chiuso con un risultato netto attribuibile agli azionisti positivo per 2,603 miliardi, in leggero calo (-0,8%) rispetto alla performance 2007. Il fatturato totale è aumentato del 17,2%, a 25,392 miliardi, più 26,6 % sugli ultimi tre mesi. Il management propone un aumento del dividendo del 7,7%, a 1,40 euro. Per l’anno in corso, Vivendi è fiduciosa di riuscire a mettere a segno «una forte crescita» sugli utili di fondo, ha detto l’ad Jean-Bernard Levy.