Benedetto XVI visiterà l'Abruzzo il 28 aprile

Benedetto XVI si recherà nei luoghi terremotati d’Abruzzo il prossimo 28 aprile. Lo ha annunciato il direttore della sala stampa della Santa Sede, padre Federico Lombardi
<br />

Città del Vaticano - Benedetto XVI si recherà nei luoghi terremotati d’Abruzzo il prossimo 28 aprile. Lo ha annunciato il direttore della sala stampa della Santa Sede, padre Federico Lombardi. La terra continua intanto a tremare: alle 11.05 registrata una scossa di magnitudo 3.8. La Cgil ha intanto annunciato che si costituirà parte civile nell’inchiesta su eventuali responsabilità relative agli effetti prodotti dal terremoto.

Visiterà Onna e L'Aquila "Il prossimo martedì 28 aprile - precisa una nota della sala stampa vaticana - il Santo Padre Benedetto XVI si recherà in Abruzzo per incontrare le popolazioni vittime del terremoto, secondo il proposito da lui da tempo manifestato". Il papa aveva espresso il desiderio di recarsi in Abruzzo all’udienza generale dell’8 aprile, due giorni dopo il sisma per il quale lo stesso 6 aprile aveva espresso il suo cordoglio e la sua vicinanza alle popolazioni colpite. Il pontefice raggiungerà la tendopoli di Onna alle 9:30 del mattino, poi si sposterà all’Aquila, dove sosterà presso la Casa dello Studente e la Basilica di Collemaggio. Infine, presso la Caserma della Guardia di Finanza incontrerà "rappresentanze della popolazione" e "delle persone impegnate nelle operazioni di soccorso".