Beneficenza Le «glorie» di Milan e Brescia in campo contro la Sla

«Compagni per la maglia, amici per la vita». Così è intitolato l’incontro amichevole tra grandi campioni del passato di Brescia e Milan. «Le glorie» scendono in campo per «dare un calcio alla SLA», la malattia neurodegenerativa di cui vengono diagnosticati in Italia tre nuovi casi al giorno. L’incasso della partita sarà infatti devoluto interamente in beneficenza alla Fondazione Stefano Borgonovo -www.fondazionestefanoborgonovo.it- e alla Aisla -www.aisla.it-. L’appuntamento è per venerdì di settimana prossima alle 20.30 allo stadio Rigamonti di Brescia. L’evento è stato organizzato dalla Fondazione Milan -www.fondazionemilan.org-, una Onlus nata del 2003 che organizzando eventi legati allo sport ha già raccolto quattro milioni di euro. In campo scenderà la squadra di Milan Glorie. Ne possono far parte solo i calciatori che hano indossato la maglia rossonera, tra loro Franco Baresi, Daniele Massaro, Carlo Ancelotti, Mauro Tassotti, Filippo Galli, Leonardo, Roberto Donadoni, Demetrio Albertini, Ruud Gullit, Marco Van Basten, Sebastiano Rossi, Zvonimir Boban e molti altri. I biglietti per la partita, che hanno un costo che va dai dieci euro della curva ai cinquanta della tribuna Vip, sono in vendita anche sul sito www.ticketone.it. Per gli under 14 l’ingresso è gratuito.