Beneficiato dall’indulto rapina subito un tassista

Un pregiudicato romano di 35 anni appena uscito dal carcere di Velletri grazie all’indulto è stato fermato dai Carabinieri della Compagnia Casilina con l’accusa di avere rapinato martedì scorso un tassista. L’uomo si era fatto caricare e, all’altezza di via Calpurnio Pisone, aveva aggredito il conducente costringendolo a consegnargli 100 euro in contanti, il cellulare e la carta Bancomat. Poi, messosi alla guida del taxi, aveva condotto la vittima a uno sportello bancomat ubicato nelle vicinanze dove lo aveva obbligato a prelevare altri 150 euro.