Benevento Dove i medici «bluffano» sulla salute

A Benevento tira cattiva aria. Quel secondo posto a livello nazionale nel rapporto tra abitanti e invalidi civili, in effetti, «puzzava un po’». E ora che i Nas di Salerno hanno scoperchiato il vaso degli imbrogli va anche peggio. In 73 tra dirigenti, medici, infermieri e tecnici di laboratorio indagati per aver rilasciato referti truccati a favore di gente che, poi, così male non stava. Insomma, i camici bianchi hanno fatto di tutto per far apparire più gravi del dovuto le condizioni di salute dei «fortunati» beneficiari degli assegni d’invalidità. È partita intanto la conta dei danni per l’Erario: almeno un milione e mezzo di euro si ipotizza, ora che i buoi - anzi, le bufale, vista la zona - sono già scappate.