Bengalese in manette per vendita di cd illegali

Detenzione e vendita di prodotti audiovisivi privi del marchio Siae è il reato contestato a un bengalese di trentuno anni dai carabinieri della stazione Torpignattara, a cui hanno sequestrato complessivamente circa cinquecento dvd e cd musicali, tutto materiale audivisivo illecitamente riprodotto e privo di contrassegno Siae. I carabinieri lo hanno fermato in via Roberto Malatesta mentre stava vendendo cd e dvd ai passanti. Ma per il bengalese i guai non sono finiti: è stato, infatti, denunciato dagli uomini dell’Arma anche per il reato di resistenza a pubblico ufficiale per sarà giudicato con rito direttissimo.