Beni Culturali: Settis presidente

Sarà Salvatore Settis, direttore della Scuola Normale Superiore di Pisa e professore di storia dell’arte e dell’archeologia, il nuovo presidente del Consiglio superiore dei beni culturali del ministero della Cultura. La scelta di Rutelli a favore di Salvatore Settis, grande accademico e attento custode dei Beni culturali italiani, autore fra l’altro nel 2002 di Italia spa. L'assalto al patrimonio culturale e nel 2005 di Battaglie senza eroi. I Beni culturali fra istituzioni e profitto, si inquadra nell’obiettivo di riorganizzare questo importantissimo organo che è chiamato a esprimere pareri su gli atti principali del ministero. La scelta di Settos è il primo passo per rilanciare una componente fondamentale del ministero nella gestione della risorse e nell’organizzazione generale.