Bentornati nella capitale dei disagi

Ritorno alla quotidianità per migliaia di romani. Finite le vacanze ricominciano i problemi di tutti i giorni: lavoro, traffico, scuola e palestra dei figli. Piccola guida per sopravvivere tra «sottopassini» ancora chiusi (ma riaprirà domani quello del Gianicolo), Ztl nuovamente attive e una Notte bianca che quest’anno ha deciso di raddoppiare. Gli eventi, infatti, sono spalmati su due giorni, 8 e 9 settembre.
Torna di scena anche la politica. Sebbene la ripresa delle attività dell’aula Giulio Cesare sia fissata per il 14, già cominciano i primi litigi all’interno della maggioranza. A dividere i consiglieri del centrosinistra l’emergenza-casa e quella rifiuti. Rifondazione comunista minaccia di abbandonare la giunta mentre l’Ulivo tira dritto e annuncia, con il vicecapogruppo Amedeo Piva, «si deve cercare il massimo accordo ma se mancherà si andrà avanti con la forza dei numeri». Si preannuncia, dunque, un autunno difficile per Veltroni.